Post Blog Polimedica WP (3)

Mastopatia fibrocistica: quello che devi sapere

La Mastopatia Fibrocistica è una patologia del seno caratterizzata dalla presenza di dolore, cisti e noduli presenti nel tessuto mammario, dovuti alle fluttuazioni ormonali a cui l’organo sottoposto ad ogni ciclo mestruale. Il loro ingrandimento, associato alla presenza di cisti, provoca la malattia. Lo sviluppo della mastopatia fibrocistica è correlato all’attività endocrina dell’ovaio: tale affezione, infatti, tende a ridursi dopo la menopausa.

La condizione è assolutamente benigna ed estremamente molto diffusa nelle donne, specialmente in un’età compresa fra i 30-50 anni. I sintomi più caratteristici sono: mammelle dolenti alla pressione, senso di gonfiore e di tensione al seno che aumenta prima dell’arrivo delle mestruazioni e tende a scomparire alla fine del ciclo, rilevamento al tatto di granuli di varia dimensione.

La diagnosi viene effettuata dal medico tramite palpazione del seno.  Per una conferma definitiva occorre effettuare un’ecografia ed eventualmente una mammografia. In casi difficili e sospetti viene eseguita invece l’agobiopsia.  Utile è fare prevenzione mantenendo un atteggiamento di costante sorveglianza attraverso l’autopalpazione, la visita medica periodica e la mammografia, in quanto il quadro clinico della mastopatia rende meno facile la diagnosi per il riconoscimento di eventuali malattie maligne.

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH